SYSTEM OF A DOWN: commenti e scaletta dal concerto a Milano - 02.06.2011

Scritto da: -

Il metal batte il meteo: nonostante le pessime previsioni del tempo, i 40,000 spettatori per il primo concerto europeo del reunion tour dei System Of A Down si sono goduti un grande show baciato dal sole. Ecco la scaletta e i commenti allo show!

soad_fellatio.JPG

Il metal batte il meteo: nonostante le pessime previsioni del tempo, i 40,000 spettatori per il primo concerto europeo del reunion tour dei System Of A Down si sono goduti un grande show baciato dal sole, iniziato nel pomeriggio con delle ottime e apprezzatissime opening bands, per arrivare al climax degli headliner.
Chi aveva già visto i SOAD dal vivo sapeva probabilmente cosa aspettarsi - purtroppo la band armeno-americana non è mai stata esattamente ‘brillante’ in sede live - ma questo concerto è stato personalmente il migliore che io abbia visto della band, che si è presentata sul palco carica e piuttosto ‘attiva’, laddove in passato i musicisti si limitavano a restare impalati sui propri tappeti. C’è poco tempo per le parole (Serj ringrazia dicendo quanto sia importante per lui l’Italia, Daron dice che ci ama, che non può vivere senza di noi, per poi chiedersi in effetti che cazzo stia dicendo, e iniziare una nuova canzone), e i ventotto brani vengono sparati fuori in 90 minuti netti, senza bis. Per alcuni è un’esibizione un po’ fredda, ma l’emozione collettiva di far cantare a tutti a squarciagola i ritornelli di Toxicity, War?, Radio/Video, è stata impagabile.
L’audio e la location non erano male: stando nella linea retta dal palco fino al fondo, si sentiva piuttosto bene, mentre ai lati dell’arena il volume era un po’ più basso e dispersivo, e si rischiava che la voce dei fan fosse più alta di quella dal palco (Serj ha confessa quasi subito di avere problemi alla gola, anche se vista la performance non si sarebbe mai detto!). L’Arena-Fiera contiene veramente una marea di persone, arrivarci con metro e treno è ottimo, mentre in macchina non solo bisogna sborsare 15 euro per il parcheggio, ma poi bisogna camminare una buona mezz’ora per raggiungere l’ingresso: esperienza sconsigliatissima!
In apertura, gli Anti-Flag riscaldano gli animi con proclami anti-Berlusconi e finiscono a suonare in mezzo al pubblico, i Volbeat incantano molti (anche se da loro fan, io direi che hanno sbagliato scaletta, proponendo molti brani oscuri rispetto a quelli più accessibili che avrebbero potuto farli amare), i Sick Of It All riescono a portare il loro Wall Of Death in mezzo al pit, e Danzig… bah, Danzig fa talmente pena che (purtroppo, ok) viene costretto ad abbandonare il palco in anticipo, dopo qualche inappropriato volo di bottiglie nella sua direzione. Ma seriamente, era come un pugno in un occhio, in un pomeriggio di buoen opening bands e in attesa dello spettacolo dei SOAD.

SYSTEM OF A DOWN - live @ Arena Concerti Rho Fiera, Milano (Italy) Giovedì 2 Giugno 2011

NOTA: le foto dei SOAD devono essere approvate dal management prima di essere pubblicate. Portate pazienza e sperate che arrivi il via libera al più presto, perchè sono soddisfatto del risultato e vorrei condividerlo con voi! Serj era in classica camicia bianca, Daron con eyeliner. pizzetto e bizzarro capello, e Shavo aveva un soddisfatto sorriso stampato sulla faccia. Nel frattempo, godetevi una foto del pubblico… le foto (e un report più dettagliato) arriveranno presto.

SETLIST:

01. Prison Song
02. B.Y.O.B.
03. I-E-A-I-A-I-O
04. Know
05. Needles
06. Deer Dance
07. Radio/Video
08. Hypnotize
09. Question!
10. Suggestions
11. Psycho
12. Chop Suey!
13. Lonely Day
14. Bounce
15. Kill Rock ‘n Roll
16. Lost in Hollywood
17. Forest
18. Science
19. Holy Mountains
20. Aerials
21. Tentative
22. Cigaro
23. Suite-Pee
24. War?
25. Toxicity
26. Sugar

IMG_9590.JPG

IMG_9566.JPG

Molte altre foto del pubblico sono disponibili sulla fanpage di Musica Metal di Facebook, nella sezione ‘Festival Estivi 2011′: andate a visitarla e guardate se vi riconoscete - le foto più recenti sono in fondo alla cartella. I tag sono liberi…!

 

_______________________________________________

Musica Metal su Facebook:

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!